Roma: Corso gratuito di formazione per mediatori sociale di comunità

  • data inizio:26/07/201
  • data fine:05/09/2011

Sono aperte le iscrizioni al corso di mediatore sociale di comunità, corso nato all’interno del progetto “Pro-Child-Promozione dei diritti dei bambini in Italia e in Romania” il cui slogan è “Nessuno può crescere solo”, realizzato con il contributo della Commissione Europea – Programma Diritti Fondamentali e Cittadinanza”.

Tale corso è proposto in Italia e in Romania con declinazioni e contestualizzazioni differenti.

In Italia, il ruolo del mediatore di comunità favorisce l’accoglienza e l’inserimento dei singoli e dei gruppi di origine straniera all’interno della comunità; favorisce le relazioni con le istituzioni pubbliche;costituisce un punto di riferimento a livello territoriale per l’accesso alle risorse educative, sociali e culturali; valorizza le culture di provenienza e facilita la comprensione della cultura ospitante; promuove l’esercizio consapevole dei propri diritti e l’osservanza, altrettanto consapevole, dei doveri connessi al rispetto delle leggi e normat ive vigenti. Il sempre più largo ricorso ai mediatori, il loro inserimento in contesti e situazioni sempre più complessi, richiedono a tali figure aggiornamento continuo e specializzazione delle competenze, per evitare improvvisazioni e abusi di tale funzione, per non sovrapporre e svalutare il ruolo del mediatore con quello degli altri operatori, per rendere in grado i mediatori di partecipare con maggior consapevolezza e autorevolezza ai processi di valutazione e programmazione dei programmi di accoglienza e integrazione all’interno dei servizi.

Presentazione del corso
Destinatari: il corso è rivolto a 20 candidati di entrambi i sessi in possesso dei seguenti requisiti: età superiore a 18 anni, diploma o laurea, di nazionalità romena buona conoscenza della lingua italiana (orale e scritta), preferibilmente persone che abbiano già lavorato nel sociale. Tutti i candidati dovranno dimostrare una forte motivazione a lavorare con comunità locali socialmente svantaggiate e a fornire loro sostegno. Alla fine di questo corso i venti Mediatori Sociali di Comunità saranno in grado di realizzare interventi di sensibilizzazione nelle comunità ad alto rischio di abbandono di minori o loro trascuratezza, di interagire con efficacia con bambini, famiglie e adolescenti a rischio, come anche con i servizi pubblici e privati che forniscono sostegno in questo campo.

Obiettivi:
Promuovere la crescita dei bambini all’interno della famiglia e lo sviluppo di sani rapporti genitorifiglio;
favorire l’inserimento delle famiglie e dei cittadini di origine rumena e rom all’interno della comunità locale;
sostenere il ruolo genitoriale in contesto di migrazione;
favorire la relazione tra famiglie straniere e le istituzioni pubbliche;
sostenere il percorso di professionalizzazione dei mediatori linguistico-culturali e una corretta
valorizzazione di tale figura in ambito educativo e scolastico.

Per informazioni e iscrizioni
Cooperativa Interculturando
via Marangoni,1
mediacom.roma@gmail.com
Roxana Lupu tel 328 3343585
Cinzia Sabbatini tel 338 1649520

 Redactia

This entry was posted in Noutati and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s