L’immigrazione in Lombardia: dinamiche e consolidamento

Presentazione del Decimo rapporto dell’Osservatorio Regionale per l’integrazione e la multietnicità. 

Auditorium “Giorgio Gaber” ‑ Milano, 3 marzo 2011, ore 9.00-16.30
Palazzo della Regione Lombardia, Piazza Duca D’Aosta 3
 
Sarà presentato il Decimo rapporto dell’Osservatorio Regionale per l’integrazione e la multietnicità (Orim), lo strumento di indagine e di ricerca della Lombardia a servizio del territorio, dedicato al monitoraggio costante del fenomeno migratorio e dei diversi aspetti sociali, economici e culturali connessi.
Obiettivo di questo appuntamento annuale di conoscenza è condividere con amministratori, esperti, operatori, giornalisti e studiosi gli esiti delle indagini 2010, condotte dai diversi settori di ricerca. Il Rapporto 2010 fornisce una fotografia aggiornata del quadro statistico e delle caratteristiche della presenza immigrata in Regione, con un’attenzione alle possibili evoluzioni future. L’evento è anche un momento per approfondire l’incidenza dell’immigrazione su: mercato del lavoro, scuola e formazione professionale, sistema sanitario e socio-sanitario, rete delle strutture di accoglienza, progettualità locali. Nel corso dei lavori verranno affrontate alcune tematiche cruciali quali l’integrazione abitativa, la tratta e le vittime di sfruttamento.

Tra le novità di quest’anno si evidenzia anche una ricerca sulle forme di aggregazione e sui processi di identificazione dei giovani di origine straniera e uno studio sui Consigli territoriali per l’immigrazione. È inoltre presentata la seconda annualità della mappatura delle associazioni di immigrati.
I temi fin qui richiamati sono affrontati in questa giornata di lavoro attraverso l’intervento di esperti e membri del Comitato Scientifico dell’Orim e possono essere ulteriormente approfonditi con i 7 volumi, distribuiti nel corso del convegno e scaricabili gratuitamente dal sito www.orimregionelombardia.it.

Preme infine sottolineare che questo ricco patrimonio di informazioni è stato costruito grazie al sistema di rete dell’Osservatorio lombardo, che vede la partecipazione di istituzioni, università, enti del privato sociale, nonché dei 12 Osservatori Provinciali sull’Immigrazione con il loro ormai indispensabile apporto.

Orim 3-3-2011

This entry was posted in Invitatii evenimente and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s